.
Annunci online

  mauroD [ Ma signora, io il cane non ho mica paura che mi inculi, ho paura che mi morda. Arrivederci ]
         














































































































25 novembre 2012

Il grillo antisemita

il beppe nazionale ospita nel suo "blog" racconti di moni ovadia, un concentrato di sciocchezze.

Alcuni estratti:

Quello che succede agli israeliani è spaventoso, perché i morti civili sono sempre spaventosi, però ai palestinesi succede 10, 100, 1000 volte di più.
Gli israeliani fondamentalmente hanno rifugi, hanno una cupola l'
iron dome, che protegge, i palestinesi non hanno niente, hanno macerie su macerie.

Praticamente quello di avere un sistema di difesa efficiente diventa una colpa


Non c’è una trattativa in corso, non si vuole accedere alla trattativa e c’è un governo in Israele, che secondo me è il peggiore della storia di Israele, che semplicemente non vuole uno Stato palestinese di fianco a Israele. Non lo vuole, e questa secondo me è la ragione principale di tutto il disastro. C’è un uomo della trattativa in Palestina, che si chiama Abu Mazen. Lì le violenze si sono fermate da lungo tempo, lui è uomo di trattativa, ma Netanyhau dice che vuole la trattativa senza condizioni, solo per procrastinare sine die una possibilità di vera trattativa e non c’è trattativa che non preveda lo stabilimento di uno Stato palestinese sulla linea armistiziale del '67, con Gerusalemme est come sua capitale. Se uno non accetta questa condizione di base vuole dire che la trattativa con i palestinesi non la vuole.

Incredibile, i palestinesi sono divisi in due fazioni, entrambe le fazioni rifiutano il dialogo con Israele, entrambe le fazioni non riconoscono Israele ma bensì hanno nel loro statuto la distruzione di Israele, entrambe le fazioni chiedono il ritorno dei "rifugiati" che significa la distruzione di Israele, e la conclusione qual'è? Israele non vuole la pace...


Nel contempo Netanyhau e Liberman sono riusciti a conferire dignità di interlocutore a
Hamas, cioè i missili di Hamas hanno attratto la attenzione. 10 ministri degli esteri di Paesi arabi sono andati a Gaza per dare statuto importante di controparte a Hamas. Si dice che Hamas è terribile e poi allo stesso tempo con le azioni concrete gli si conferisce statuto di interlocutore.

Cioè, Israele per non dare visibilità ad hamas dovrebbe accettare di ricevere i loro missili senza reagire........ Israele si rifiuta da sempre di dialogare con hamas e la conclusione qual'è? Israele conferisce ad hamas il ruolo di interlocutore.....

Gaza è un autentico inferno, perché gli israeliani sì si sono ritirati ai tempi di Sharon, ma hanno sigillato il territorio. L’assedio, fino a prova contraria è un atto di guerra.

Cioè... hamas tiene in ostaggio i palestinesi di gaza e la colpa è di Israele... Il sigillamento del territorio è avvenuto dopo che hamas ha ripreso a lanciare razzi... Poca memoria


Poi non hanno lasciato neanche arrivare le Freedom Flotilla, che sono navi che portavano aiuti.

La freedom flottilla, a parte che era guidata da terroristi che hanno già dimostrato in passato di trasportare anche armi, ha avuto il permesso di portare gli aiuti, con la sola differenza che Israele ha voluto prima controllare il carico




permalink | inviato da mauroD il 25/11/2012 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre        dicembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



tocque-ville
aei
jcpa
gatestoneistitute
daw
Camillo
Asianews
loccidentale
mangoditreviso
Maurizio Molinari
csis
politico
carolineglick
foreignpolicy
hotair
realclearworld
Daniel Pipes
pajamasmedia
rightsidenews
frontpagemag
americanthinker
newsmax
commentary
america24
FREEDOM TRIP 2008


Blog letto 348949 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom